Costituzionalmente cittadini

Nei giorni scorsi l’istituto tecnico Melloni per la prima volta nella sua storia ha organizzato, con la regia del Prof. Pier Giacomo Spotti e la collaborazione di tutti i coordinatori delle classi quarte, la consegna della Costituzione ad oltre 200 studenti neo diciottenni.

La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza del Prefetto Dott. Giuseppe Forlani, del presidente del consiglio comunale di Parma arch. Alessandro Tassi Carboni, della presidente del consiglio d’istituto dott.ssa Lucia Mirti, del dirigente del Melloni Prof. Giovanni Fasan e del Prof. Giorgio Pagliari, ordinario di diritto amministrativo all’università di Parma.

È stato sottolineato dal prof. Fasan che tra scuola e Costituzione c’è un forte legame: non solo perché lo studio del diritto al Melloni è materia di indirizzo, ma perché proprio a scuola, nella quotidianità della vita scolastica si fa esperienza di quella democrazia alla cui base c’è la Costituzione ed i ragazzi esercitano il diritto / dovere di prepararsi per essere cittadini attivi.

Il Prefetto ha ricordato il recente 158° anniversario dell’unità nazionale, anniversario da valorizzare e da rendere vivo ancorandolo ai valori costituzionali, ed ha invitato i ragazzi a partecipare alle celebrazioni del 2 giugno, sottolineando l’importanza della festa della Repubblica come festa di tutti.

L’arch. Tassi Carboni ha invitato i ragazzi a non vivere la cerimonia in modo formale, invitandoli invece a leggere ed approfondire il libretto della Costituzione consegnato, considerandolo un libro vivo.

Lucia Mirti ha sottolineato che la Costituzione è la nostra carta di identità, e contiene parole di unità e condivisione, pur essendo il frutto di un periodo sanguinoso e violento. Ha ricordato il 73’ anniversario di voto alle donne ed il prezioso lavoro delle 21 madri costituenti, tra le quali anche una parmense.

Il prof. Pagliari nella sua prolusione “Gli occhi della Costituzione sul mondo”, ha sottolineato che la Costituzione è la legge più vicina alla vita reale delle persone, in quanto attuata quotidianamente dai comportamenti degli stessi ragazzi. Ha sottolineato gli aspetti internazionalistici presenti nella Costituzione, dove vi è l’idea di uno Stato non chiuso nei propri confini. La Costituzione ci invita alla solidarietà: Pagliari ha concluso invitando i ragazzi a sentirsi sempre parte della collettività, dove ognuno contribuisce in termini di diritti e doveri.

La mattinata è terminata con la consegna della Costituzione agli emozionati studenti, con dedica autografa dei docenti del Melloni con l’augurio di diventare cittadini consapevoli, attivi e protagonisti del proprio futuro.

 cost2

cost3

cost5

cost6

cost7

cost4


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.